Menu principale

Il Porto

di Giovedì, 08 Maggio 2014 - Ultima modifica: Martedì, 19 Agosto 2014
Immagine decorativa

ll pittoresco porticciolo di Torbole, che ora ospita solo poche barche da pesca e da diporto, un tempo era uno dei più movimentati approdi dell'Alto Lago. 

Prima della costruzione delle strade gardesane (1929), il Garda era una importante via di comunicazione tra la pianura Padana e le valli del Tirolo, regioni che si scambiavano una notevole quantità di merci. Giungevano ogni giorno nel porto di Torbole le grosse imbarcazioni dalle grandi vele che solcavano il lago, cariche di generi diversi, come il sale, il frumento, gli aranci, i limoni, e ne ripartivano con i prodotti delle nostre valli: legnami da costruzione, pelli, metalli, ecc.
Le merci che transitavano dal porto erano soggette alla tassa di dogana, una severa istituzione imperiale. La piccola costruzione che si vede sul piazzale del porto (sec. XVIII) ne era, appunto, la sede.

Tipologia di luogo
Questionario di valutazione
E' stata utile la consultazione della pagina?
E' stato facile trovare la pagina?

Inserisci il codice di sicurezza che vedi nell'immagine per proteggere il sito dallo spam