Menu principale

Le Sacre Edicole

di Giovedì, 08 Maggio 2014 - Ultima modifica: Martedì, 19 Agosto 2014
Immagine decorativa

Sono il segno e la testimonianza di una intensa religiosità che animava un tempo le nostre comunità. Varie per forma e per ubicazione, ce ne sono di incorporate in vecchie case, entro vecchi cortili, e la loro forma preminente è di nicchia scavata nel muro, con o senza tettuccio. 

Immagine decorativa

Molte sono costruzioni vere e proprie, sia pure di dimensioni generalmente minuscole. Ce ne sono numerose lungo le strade di campagna fiancheggiate da alti muri, e queste sono sovrastanti o addossate ai muretti stessi che delimitano e, una volta, difendevano le minuscole proprietà campestri. Qui hanno l'aspetto di vere e proprie edicole: un muretto un pò alto con nicchia e tetto a due spioventi di arenaria.
Sul territorio comunale i "capitelli" sono più di quaranta, con dedicazione varia e popolaresca. Ma la Madonna compare, sia a Torbole sia a Nago, con maggiore frequenza. Tra tutti, il più famoso è quello di San Giovanni Nepomuceno, protettore dei viandanti, presso l'omonimo passo, a Nago.

Tipologia di luogo
Questionario di valutazione
E' stata utile la consultazione della pagina?
E' stato facile trovare la pagina?

Inserisci il codice di sicurezza che vedi nell'immagine per proteggere il sito dallo spam