Ti trovi in:

Home » Comune » Il Comune informa » Privacy e note legali » Ai sensi dell'artt. 13 e 14 del Regolamento UE 2016/679

Informativa relativa al trattamento dei dati personali

di Martedì, 28 Maggio 2013 - Ultima modifica: Mercoledì, 06 Giugno 2018

Il Regolamento Europeo UE/2016/679 (di seguito il “Regolamento”) stabilisce le norme relative alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali.

In osservanza del principio di trasparenza previsto dall’art. 5 del Regolamento, il Comune di Nago-Torbole fornisce le informazioni richieste dagli artt. 13 e 14 del Regolamento (rispettivamente, raccolta dati presso l’interessato e presso terzi).

Titolare del trattamento

Comune di Nago-Torbole, con sede a Nago-Torbole, Via G.Matteotti, n. 33 38069 – Nago-Torbole (pec: comunenagotorbole@pec.it) nella persona del legale rappresentante (Sindaco pro tempore).

Preposto al trattamento

Dirigente di ogni struttura di riferimento. Il Preposto è anche il soggetto designato per il riscontro all’Interessato in caso di esercizio dei diritti ex art. 15 – 22 del Regolamento, di seguito descritti.

Responsabile della protezione dei dati

Consorzio dei Comuni Trentini, con sede a Trento, via Torre Verde n. 23 (e-mail servizioRPD@comunitrentini.it), sito internet www.comunitrentini.it

Il trattamento dei dati personali sarà improntato al rispetto della normativa sulla protezione dei dati personali e, in particolare, ai principi di correttezza, liceità e trasparenza, di limitazione della conservazione, nonché di minimizzazione dei dati in conformità agli artt. 5 e 25 del Regolamento.

Finalità del trattamento dei dati e base giuridica

I dati personali vengono raccolti e trattati per finalità istituzionali e per l’esecuzione di un compito o di una funzione di interesse pubblico. Essendo fondato sulle predette basi giuridiche, non è quindi necessario il consenso al trattamento di tali dati personali.

Categoria di dati personali

I dati trattati appartengono alla categoria dei dati personali diversi da particolari categorie di dati (c.d. dati comuni).

Il trattamento può riguardare anche dati sensibili e giudiziari necessari per l’espletamento delle funzioni istituzionali e per l’esecuzione di un compito o di una funzione di interesse pubblico

Modalità del trattamento

Il trattamento sarà effettuato con strumenti automatizzati (informatici/elettronici) con logiche atte a garantire la riservatezza, l’integrità e la disponibilità dei dati stessi.

I dati saranno trattati, esclusivamente per le finalità di cui sopra, da Preposti al trattamento (Responsabile e Incaricati dell’Ufficio competente).

Sempre per le finalità indicate, i dati potranno essere trattati da soggetti che svolgono attività strumentali per il Titolare, che prestano adeguate garanzie circa la protezione dei dati personali e nominati Responsabili del trattamento ex art. 28 del Regolamento.

Comunicazione e diffusione dei dati

I dati potranno essere comunicati ad altri soggetti, pubblici o privati che per legge o regolamento sono tenuti a conoscerli o possono conoscerli.

Conservazione dei dati

I dati saranno conservati per il periodo strettamente necessario all’esecuzione del compito o della funzione di interesse pubblico e comunque a termini di legge.

Conferimento dei dati

Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria per quanto riguarda l’espletamento delle attività istituzionali e l’erogazione di servizi. Non conferire i dati significa non osservare obblighi di legge e/o impedire che l’Ufficio possa svolgere le proprie attività istituzionali.

Diritti dell’interessato

Lei potrà esercitare, nei confronti del Titolare ed in ogni momento, i diritti previsti dal Regolamento:

  • richiedere la conferma dell'esistenza o meno dei dati che lo riguardano
  • ottenere la loro comunicazione in forma intelligibile
  • richiedere di conoscere le finalità e modalità del trattamento
  • ottenere la rettifica, la cancellazione, la limitazione o la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge
  • richiedere la portabilità dei dati
  • aggiornare, correggere o integrare i dati che lo riguardano
  • opporsi, per motivi legittimi, al trattamento dei dati
  • proporre reclamo al Garante per la protezione dei dati personali.

Ai sensi dell’art. 19, nei limiti in cui ciò non si riveli impossibile o implichi uno sforzo sproporzionato, il Titolare comunica a ciascuno degli eventuali destinatari cui sono stati trasmessi i dati personali le rettifiche, o cancellazioni, o limitazioni del trattamento effettuate.