Ti trovi in:

Tributi, Canoni e Tariffe » Tariffe » Acquedotto, fognatura depurazione

Menu di navigazione

Aree tematiche

Acquedotto, fognatura depurazione

di Lunedì, 10 Febbraio 2014 - Ultima modifica: Giovedì, 21 Aprile 2016
Immagine decorativa

Di seguito informazioni utili relative alla fornitura di acqua potabile.

Per gli aspetti tecnici dell'acquedotto comunale e per nuovi allacciamenti alla rete idrica contattare: l'Ufficio Tecnico Comunale (0464/549510).

Per fatturazione e per i cambi di nominativo di utenze già esistenti rivolgersi all'Ufficio Tributi (0464/549560).
Per guasti all'acquedotto comunale contattare l'Ufficio Tecnico Comunale (0464/549510) o, in alternativa, il Comando di Polizia Municipale (0464/549530).
Si ricorda che l'acqua è un bene prezioso; è importante averne cura e non sprecarla.

All'interno di questa sezione è consultabile il regolamento comunale per la disciplina del servizio acquedotto.

All'interno di questa sezione è consultabile il regolamento per la disciplina del servizio fognatura.

All'interno di questa sezione vengono riportate le tariffe in vigore anno per anno per quanto concerne il servizio acquedotto, fognatura e depurazione.
Si ricorda che per la fornitura del servizio acquedotto, fognatura e depurazione viene emessa un'unica fattura, riferita ai consumi dell'intero anno solare precedente alla data di emissione della fattura (per esempio il 24.03.2009 è stata emessa la bolletta relativa ai consumi del 2008).

All'interno della presente sezione si allegano i moduli relativi all'utenza acquedotto ed in particolare:

  • modulo per domanda di nuovo allacciamento: tale richiesta deve essere presentata all'Ufficio Tecnico Comunale (0464/549542), corredata di una marca da bollo, della ricevuta di versamento dei diritti di segreteria e della quietanza di versamento del contributo di allacciamento, quantificato dall'Ufficio Tecnico secondo quanto previsto dal Regolamento Comunale;
  • modulo per la richiesta di subentro, disdetta o cessazione di un'utenza acquedotto: questa comunicazione deve essere compilata e consegnata all'Ufficio Tributi. Si rammenta che l'utente è tenuto a fare la lettura del contatore che deve essere indicata sul modulo;
  • modulo per l'istanza di rielaborazione delle fatture emesse, in caso non siano corrispondenti alla situazione effettiva dell'utenza. Anche questo modulo va consegnato all'Ufficio Tributi;
  • modulo per la segnalazione di guasti, malfunzionamenti nell'utenza o altre comunicazioni
  • modulo per la comunicazione dell'autolettura del contatore laddove non sia possibile la rilevazione da parte dell'incaricato comunale

Sia nel caso di nuovi allacciamenti sia nel caso di subentro dovrà essere compilato anche il modulo relativo ai dati catastali previsto dall'Art. 1, comma 333, Legge n. 311 del 30.12.2004.