Ti trovi in:

Edilizia e urbanistica » Modulistica

Modulistica

di Lunedì, 04 Agosto 2014 - Ultima modifica: Giovedì, 09 Agosto 2018
Immagine decorativa

In questa sezione sono pubblicati i modelli da allegare alle istanze da presentare all'Ufficio Edilizia Privata ed Urbanistica.

Ad ogni istanza devono essere allegate tante copie dell'Informativa sul trattamento dei dati personali quanti sono i firmatari (richiedenti, progettista, ecc.).

La modulistica relativa alla gestione dei materiali da scavo è disponibile qui.

I modelli relativi alle rilevazioni statistiche in materia edilizia sono disponibili qui.

Ad ogni istanza indirizzata all'Ufficio Edilizia Privata ed Urbanistica devono essere allegate tante copie firmate dell'Informativa quanti sono i soggetti coinvolti (richiedenti, progettista, ecc.).

Modello necessario per presentare la comunicazione per opere libere di cui all'art. 78, comma 3, della L.P. 15/2015, che ha sostituito il precedente modello di comunicazione di manutenzione straordinaria.

Modello per lavori di manutenzione straordinaria.

Modello per la presentazione della SCIA.

Domanda ai sensi dell'articolo 80 della Legge Provinciale del 4 agosto 2015, n. 15.

Domanda di concessione in sanatoria ai sensi dell'135 della Legge Provinciale del 4 marzo 2008, n. 1  e articolo 134, comma 5, della Legge Provinciale del 4 marzo 2008, n. 1.

Da allegare a: Permesso di costruire; Segnalazione certificata d’inizio attività (SCIA); Comunicazione inizio lavori asseverata (CILA); Comunicazione opere libere; Permesso di costruire e provvedimento in sanatoria; Dichiarazione di ultimazione lavori – Segnalazione certificata di conformità delle opere eseguite al progetto autorizzato – Certificato finale di regolare esecuzione delle opere – Dichiarazione di variazione catastale; Segnalazione certificata di agibilità (SCAGI).

Modello ai sensi dell'articolo 83, comma 3, della Legge Provinciale 4 agosto 2015, n. 15.

Dichiarazione ai sensi dell'articolo 93 e dell'articolo 86 della legge provinciale 4 agosto 2015, n. 15 SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI CONFORMITÀ DELLE OPERE ESEGUITE AL PROGETTO AUTORIZZATO (ai sensi dell'articolo 93, comma 2, della Legge Provinciale del 4 agosto 2015, n. 15) CERTIFICAZIONE FINALE DI REGOLARE ESECUZIONE DELLE OPERE (articolo 86, comma 5, della Legge Provinciale del 4 agosto 2015, n. 15) DICHIARAZIONE DI VARIAZIONE CATASTALE (articolo 86, comma 5, della Legge Provinciale del 4 agosto 2015, n. 15).

Segnalazione ai sensi dell'articolo 93 e dell'articolo 86 della Legge Provinciale 4 agosto 2015, n. 15.

Certificato ai sensi dell'articolo 93, comma 10, della L.P. 4 agosto 2015 n. 15 e 68 del Regolamento urbanistico edilizio provinciale DPP 19 maggio 2017 n. 8-61/Leg.

Certificazione per gli interventi previsti dall’articolo 78 della L.P. 15/2015 e s.m.

Domanda di autorizzazione paesaggistica al Sindaco ai sensi dell'art. 64 comma 4 della L.P. 15/2015.

Per la compilazione chiedere estratto degli elenchi a zanonimarco@comune.nago-torbole.tn.it, indicando particella edificiale e/o fondiaria, nome e cognome del/dei proprietari attuali e precedenti e/o altri elementi utili per la ricerca.
Per ogni fascicolo ottenuto in visione i competenti uffici, una volta espletata la ricerca e verificata la disponibilità delle pratiche, richiederanno il versamento dei diritti di ricerca/estrazione copia, con i seguenti importi: F 1 – F 867 (Archivio di deposito) 10,33 € per fascicolo; F 868 – (Archivio corrente) 2,07 € per fascicolo; costo di riproduzione: 0,10 € per ogni facciata riprodotta (A3 e A4) con arrotondamento a 0,50 € da 1 a 5 copie.

Per nuove costruzioni compilare solo la seconda tabella. Il cambio di destinazione d’uso comporta la corresponsione dell’eventuale differenza, calcolata in base alle tariffe in vigore al momento del rilascio del nuovo titolo autorizzativo, fra il contributo per la categoria precedente e l’attuale. La destinazione d’uso in essere delle singole unità immobiliari è quella risultante dal provvedimento di concessione, ovvero dalla licenza edilizia, ovvero dallo stato di fatto per gli immobili costruiti antecedentemente all’entrata in vigore della legge 17.08.1942 n. 1150 e della legge 6.08.1967 n. 765.

Il presente modello può essere utilizzato solo per richiedere l'attestazione di idoneità dell'alloggio ai fini del ricongiungimento familiare. Ai fini del rilascio del permesso di soggiorno la domanda va fatta all'azienda provinciale per i servizi sanitari.

Comunicazione della conformità dei lavori alla L.P. 9/2000 che disciplina l'attività di somministrazione di alimenti e bevande e l'attività alberghiera

La domanda va presentata completa di tutti gli allegati specificati nel modulo con almeno 10 giorni di anticipo, al fine di poter acquisire i necessari pareri presso gli organi competenti.

Al fine della corretta compilazione consultare i seguenti allegati:

Nella lettera per la trasmissione di documentazione integrativa va citato il protocollo della pratica edilizia e vanno elencati i documenti trasmessi.

Autocertificazione della conformità del progetto alle norme igienico sanitarie del vigente regolamento edilizio comunale.