Ti trovi in:

Ambiente e territorio » Animali » Cani sul lungolago

Cani sul lungolago

di Lunedì, 20 Marzo 2017 - Ultima modifica: Martedì, 13 Giugno 2017
Immagine decorativa

Con ordinanza sindacale n. 22 del 04.04.2017 è stato istituito, per il periodo 01 giugno al 15 settembre, dalle ore 00,00 alle 24,00. il divieto di condurre cani sulle spiagge e nelle zone di balneazione presenti nell'area pubblica della “fascia lago”.

E' ammesso condurre i cani sul percorso ciclo-pedonale pavimentato adiacente alla spiaggia, nel rispetto delle indicazioni sottoindicate.

Si rammenta l'obbligo di:

  • munirsi ed avere sempre con sé sacchetto o paletta o altri prodotti similari per la raccolta delle deiezioni degli animali stessi;
  • utilizzare il guinzaglio ad una misura non superiore a metri 1,50 durante la conduzione dell'animale riducendo tale misura quando sia necessario per evitare molestie o pericolo ad altre persone o animali (il cane di indole pericolosa o aggressiva dovrà altresì essere munito anche di museruola, rigida o morbida, da applicare in caso di rischi per l'incolumità di persone o animali o su richiesta delle autorità competenti).

Dal rispetto dell'ordinanza sono esonerati gli accompagnatori dei cani guida per ciechi L. 25 agosto 1988 n. 376), i cani addestrati a sostegno delle persone diversamente abili, i cani delle forze armate, delle forze di polizia e della protezione civile quando utilizzati per servizio.

Le violazioni all'ordinanza e l'inosservanza, anche di una sola delle disposizioni in essa contenute, fatta salve le disposizioni penali in materia, sono punite con la sanzione amministrativa da €. 50,00 ad €. 300,00.