Menu principale

Ti trovi in:

Home » Amministrazione Trasparente » Personale » Personale non a tempo indeterminato

Menu di navigazione

Amministrazione Trasparente

Personale non a tempo indeterminato

di Lunedì, 04 Dicembre 2017 - Ultima modifica: Lunedì, 04 Marzo 2019
Contenuto dell'obbligo
  • Personale con rapporto di lavoro non a tempo indeterminato, ivi compreso il personale assegnato agli uffici di diretta collaborazione con gli organi di indirizzo politico
  • Costo complessivo del personale con rapporto di lavoro non a tempo indeterminato, con particolare riguardo al personale assegnato agli uffici di diretta collaborazione con gli organi di indirizzo politico
Riferimenti normativi
Art. 17, d.lgs. n. 33/2013 e ss.mm.
Applicabilità

Ai sensi dell' art. 1, co.1, della l.r. n. 10/2014 e ss.mm., non trova applicazione l’obbligo di pubblicazione "Personale non a tempo indeterminato" di cui alla presente sezione

Per i comuni della Regione in luogo degli articoli 16 e 17 del decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33 e s.m. continua a trovare applicazione quanto disposto dall'articolo 4 della legge regionale 25 maggio 2012, n. 2 che reca "I comuni con apposito atto consiliare, da adottare entro tre mesi dall’entrata in vigore della presente legge, individuano i dati e le informazioni da rendere pubblici, attraverso gli strumenti di informazione elettronica in uso, concernenti l’attività delle strutture e del personale dipendente, i risultati delle forme di verifica della soddisfazione dei cittadini e degli utenti, ogni aspetto dell’organizzazione, gli indicatori relativi agli andamenti gestionali e all’utilizzo delle risorse per il perseguimento delle funzioni istituzionali, i risultati dell’attività di misurazione e valutazione svolta dagli organi competenti, i dati relativi alla retribuzione risultante dalla contrattazione collettiva del segretario comunale e dei dipendenti con incarico dirigenziale e alle assenze del personale".